ABOLIZIONE TRATTENUTE ENAM. A QUANDO?

23.12.2011 19:59

Ex ENAM, prosegue il nostro impegno per la cancellazione della trattenuta

Dopo la raccolta di firme, avviata nel 2010, la FLC CGIL diffida il Ministero dell’Economia dal continuare ad operare la trattenuta.

L’accorpamento dell’INPDAP all’INPS, disposta dall’ultima manovra economica del Governo, ha risvegliato la tardiva attenzione di qualche organizzazione sindacale che ha pensato che l’accorpamento potesse rendere inutile e illegittima la trattenuta dello 0,8% che viene applicata ai docenti della scuola primaria e dell’infanzia a favore del disciolto ENAM. L’illegittimità di questa trattenuta deriva non da questa ultima disposizione, ma dalla soppressione dell’ENAM operata dal Ministro Tremonti a luglio 2010. E’ da quel momento che la FLC CGIL ha sollevato e denunciato la questione con una raccolta di firme tra i lavoratori interessati (docenti infanzia-primaria ed ex direttori didattici). A causa del silenzio dei Ministeri interessati (Mef, Miur e Ministero del lavoro), ha dato mandato al proprio ufficio legale per diffidare il Ministero dell’Economia dal continuare ad operare la trattenuta in favore dell’ex ENAM. Siamo determinati a conseguire un risultato positivo in favore dei lavoratori e pertanto proseguiamo con l'iniziativa di protesta che, vogliamo ricordarlo, è iniziata fin dal 2010.